“Lo Stato c’è e non lascera’ solo Angelo Cambiano, sindaco della legalità a Licata vittima di uno spregevole atto intimidatorio per la sua battaglia contro gli abusivi. Questi atti dimostrano quanto sia urgente e necessario portare avanti una battaglia culturale per la legalità e per il rispetto delle regole. Voglio quindi esprimere la mia assoluta solidarietà umana e politica al sindaco Cambiano. Grazie anche al pronto intervento delle Istituzione predisposto del ministro Angelino Alfano, siamo certi che insieme vinceremo questa battaglia di civiltà”. Lo dichiara Nino Bosco, deputato di Ap-Ncd.